Gossip Musica 

Marco Alemanno parla di Lucio Dalla e degli eredi

Aggiornato al: 28 Settembre, 2017  132


Marco Alemanno parla di Lucio Dalla e degli eredi

A poco meno di 2 anni dalla tragica scomparsa di Lucio Dalla, Marco Alemanno si lascia andare ad uno sfogo sulle pagine dell’ultimo numero di Oggi. Il compagno e collaboratore del cantautore bolognese si è scagliato contro la famiglia di Dalla, colpevole – a suo dire – di averlo escluso dall’eredità.

Il cantante 33enne ha escluso il ricorso alla giustizia per raddrizzare il torto subito ed ha accusato di tradimento – questa la parola usata da Alemanno nell’intervista – alcuni amici e collaboratori storici di Lucio, che hanno preferito schierarsi al fianco degli eredi.

“Ho scelto di rinunciare a combattere per difendere ciò che era mio e che i signori eredi non riconoscevano tale. Niente mi avrebbe ridato Lucio: né i quadri, né le statue, né i soldi”.

L’unico sollievo, ora che il suo amato non c’è più, è il ricordo di quel che è stato e nessuno potrà mai negare. “Non c’è dubbio – ha dichiarato Marco Alemanno – sono molto più ricco io di loro: ho avuto e avrò sempre dentro di me Lucio, i nostri ricordi e la nostra vita. A loro resta solo il denaro”

 

 

Piacciamoci su Facebook   Seguici

Cinguettiamo su Twitter   Seguici
   Siamo anche su Instagram   Seguici

I nostri video su YouTube   Seguici



CATEGORIE Gossip Musica